Chiamaci al +39 011.9941680 - info@isoladruento.it

Il nuovo Consiglio Direttivo

By isoladruento on 14 Febbraio 2016 in Isola
0
0

” LETTERA APERTA AI SOCI E AGLI AMICI DELL’ISOLA “

Con l’assemblea dei soci di ieri è stata ratificata l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo e la mia candidatura a nuovo presidente dell’associazione. Volevo pertanto condividere con tutti voi, così come ho fatto ieri in assemblea, alcuni spunti ed augurarci un buon cammino per gli anni che ci aspettano.

Ringrazio innanzitutto il presidente uscente, Mauro, da parte del Direttivo e a nome credo anche di tutti i soci per il servizio svolto in questi anni con amore, passione, dedizione, costanza e perseveranza.

I tanti anni di scoutismo ed in realtà il Vangelo… mi hanno insegnato l’importanza del fare della propria vita un servizio per il prossimo e di cercare sempre di fare del proprio meglio per lasciare il mondo un po’ migliore di come l’abbiamo trovato… è con questo spirito che ho accettato la candidatura alla presidenza dell’Isola.

… ma per fortuna L’Isola non è una Repubblica Presidenziale, è il Direttivo insieme che si incontra, si confronta, discute, decide e lavora per far si che l’Isola diventi sempre più un punto di riferimento per tutti i bambini, i ragazzi, le famiglie del nostro paese. E nel direttivo CIASCUNO VALE UNO… nonostante nello Statuto ci siamo dovuti dotare di una struttura che può apparire gerarchica, il ruolo del presidente è e deve continuare ad essere essenzialmente un ruolo di rappresentanza.

Di conseguenza le linee programmatiche del prossimo quadriennio non sono espressione di quello che a me come futuro presidente piacerebbe che si facesse… ma le stiamo discutendo e decidendo e le approfondiremo insieme in Direttivo.

Cerco di sintetizzarle in qualche punto concreto senza scendere troppo nei dettagli. In Direttivo ci siamo detti che:

– l’obiettivo che senz’altro vogliamo porci è di consolidare tutto quello, ed è veramente tanto, che di buono è stato fatto in questi 4 anni in ambito educativo, sociale, sportivo e pastorale.

– che in questi anni abbiamo per forza di cose investito molte energie (e molti soldi) nelle “strutture”, sia materiali che gestionali. Nei prossimi anni sarà necessario operare un investimento altrettanto importante nelle persone, sia quelle che all’Isola lavorano, ma anche quelle che fanno servizio o semplicemente che la frequentano assiduamente. Quindi formazione professionale e formazione personale.

– che sarà fondamentale investire sui giovani. Il tentativo di innestare “forze fresche” nel direttivo è un passo in questa direzione… ma sarà necessario trovare degli strumenti perchè i giovani si possano appassionare alla gestione dell’associazione ed inizino a capire che potranno presto essere dei protagonisti attivi dell’Isola fino a prenderne il timone e decidere nuove rotte e nuovi modi di navigazione.

– che dovremmo curare e incrementare le collaborazioni con le associazioni del nostro paese e con il servizio pubblico nella certezza che solo lavorando insieme in sinergia si possano affrontare le emergenze sempre più complesse che ci troviamo di fronte ogni giorno, fornendo dei servizi efficaci e di livello qualitativo adeguato.

Concludo aggiungendo che tutti noi che ci stiamo impegnando all’Isola dedicando tempo ed energie cerchiamo di fare sicuramente del nostro meglio…
…ma siamo, come tutti, fallibili… Nonostante la buona volontà commetteremo degli errori,faremo cose che forse si potrebbero non fare e non ne faremo altre che andrebbero fatte… in tutto ciò siamo e saremo sempre disponibili ad accettare l’aiuto di chiunque… le critiche sterili un po’ meno!
Condivido la vignetta che girava in questi giorni su Facebook che vedete qui sotto con la speranza che la lunghezza delle code nella nostra realtà sia invertita!

Un grazie anticipato a tutti coloro che ci aiuteranno nel viaggio che ci aspetta da domani in avanti.

Buona navigazione!

Andrea Cattunar

file

About the Author

isoladruentoView all posts by isoladruento

0 Comments

Add comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.